i consigli del benessere di
Despar Sicilia
{{'2019-09-30 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd LLLL y'}}

Probiotici e prebiotici: cosa sono e perché fanno bene?

Sapevate che nel nostro intestino ci sono oltre 500 specie di batteri diversi e miliardi di microrganismi? Questi sono fondamentali per il corretto funzionamento della digestione e vivono in simbiosi creando una relazione vantaggiosa con il resto dell’organismo.
L’insieme di questi organismi viene chiamato microbiota o flora intestinale ed è profondamente influenzato da ciò che si mangia.
Le scelte alimentaridi ognuno, infatti, sono importantissime e possono aiutare a ripopolare l’insieme di batteri, specialmente se si inseriscono nei propri piatti cibi probiotici o prebiotici. Ma quali sono? E come sceglierli?

Cibi probiotici
I probiotici sono batteri vivi che si trovano nei cibi fermentati come lo yogurt e i crauti. Ma si possono trovare anche in alimenti più particolari come il kefyr, il miso e il tempeh oppure in capsule da assumere come integratori. Da soli, però, non bastano! Infatti, per vivere al meglio nell’intestino, devono essere nutriti dai cibi prebiotici.

Cibi prebiotici
I prebiotici sono cibi ricchi di fibre solubili e inulina come avena, legumi, aglio, semi oleosi, noci e vegetali fibrosi (carciofi e asparagi, ad esempio).

Assumere piatti con questi alimenti è fondamentale per il proprio intestino, così da prendersene cura e migliorare la propria digestione!

Potrebbero interessarti anche:

{{'2019-09-23 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2019-09-23 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Fai il pieno di grassi… sani!

Tutti i grassi fanno male? Certo che no!

scopri di più
{{'2019-08-25 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2019-08-25 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

D’estate “cucina” a crudo!

Con il caldo estivo che ancora si fa sentire, di certo non viene voglia di accendere forno e fornelli per cucinare le tue verdure estive preferite.

scopri di più