una sana alimentazione con
Despar Sicilia
{{'2019-11-25 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd LLLL y'}}

Come cucinare al cartoccio

La cattura al cartoccio è probabilmente uno dei modi più semplici e allo stesso tempo scenografici di cuocere gli alimenti. Il concetto è molto semplice: basta avvolgere carne, pesce o verdura nella carta da forno appena bagnata, infornare il tutto e il gioco è fatto.

I vantaggi di questa cottura sono gli stessi della cottura a vapore: il cibo cuoce senza perdere i suoi liquidi (e quindi i nutrienti!) che invece restano nel cartoccio e formano un sughino delizioso da accompagnare alla preparazione. Ma quali sono i segreti per cucinare al cartoccio come i veri chef?

  1. Usare carta da forno e non alluminio, infatti quest’ultimo se entrasse in contatto con sostanze acide potrebbe rilasciare residui metallici dannosi che è meglio non ingerire!
  2. Perché la cottura sia omogenea per tutti gli ingredienti, è bene posizionarli al centro del foglio che poi sarà chiuso ermeticamente con uno spago da cucina.
  3. La temperatura ideale per cuocere al cartoccio è 160 °C: è un ottimo compromesso tra salute e gusto.

E ora è arrivato il momento di mettersi ai fornelli! La cottura al cartoccio si presta per una grande quantità di alimenti: carni bianche, pesce, verdure e anche la frutta!
Infine, è bene ricordare che per rendere speciale ogni piatto è meglio abbondare con gli aromi: erbe fresche o secche per i piatti salati oppure cannella e chiodi di garofano per i dessert.

Potrebbero interessarti anche:

{{'2019-12-02 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2019-12-02 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

I benefici della cannella

Il periodo delle Feste si avvicina e iniziano ad aleggiare nell’aria i profumi dell’inverno e del Natale,

scopri di più
{{'2019-11-11 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2019-11-11 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Castagne: tutti i benefici

A Linguaglossa si gustano insieme al vino tipico della zona ma le castagne sono deliziose anche abbinate a tanti altri piatti tipici o assaporate da sole appena abbrustolite!

scopri di più