una sana alimentazione con
Despar Sicilia
{{'2018-06-08 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd LLLL y'}}

7 consigli per far mangiare la verdura ai bambini

Quante volte vi sarà capitato di dover insistere fino allo sfinimento per far mangiare un piattino di verdura al vostro bambino?
Per rendere questo compito un po’ più semplice, esistono alcuni trucchetti da provare per rendere i piatti dei più piccoli sani e, allo stesso tempo, appetitosi.

1. Svezzamento
Meglio abituare i bambini al gusto della verdura e della frutta sin da quando sono piccoli. In generale, si può iniziare dai 4 o 6 mesi a far assaggiare le prime verdure e i primi tipi di frutta per poi continuare ad aggiungere altri sapori. Da grandi, vi ringrazieranno!

2. Cucinare insieme
Un’iniziativa divertente, può essere quella di coinvolgere i bambini mentre si prepara il pranzo o la cena. Far loro vedere come si cucina un piatto e come si maneggiano i cibi sarà un’esperienza divertente ed educativa. Così, potranno prendere confidenza con quegli alimenti che prima non volevano neanche vedere nel piatto.

3. Verdure croccanti
Secondo uno studio dell’Università di Wagenigen, città dei Paesi Bassi, i bambini preferiscono le verdure quando sono croccanti e colorate. Perciò meglio farle gustare loro crude o poco cotte così conserveranno un bel colore e una consistenza piacevole.

4. Emulazione
I bambini imparano soprattutto imitando i più grandi, perciò i primi a dover mettere nel proprio piatto le verdure dovranno essere proprio i genitori. Dimostrare loro che le verdure sono un cibo che tutti mangiano, è il primo passo per avvicinarli a questi alimenti.

5. TV spenta
Alcune volte, quando sembra che niente funzioni, si sceglie di accendere la TV per distrarre i bambini e far loro mangiare qualche verdurina senza che se ne accorgano. Anche i più piccoli, però, devono essere consapevoli di quello che mangiano, quindi TV spenta e occhi sul piatto!

6. Furbizia
Alle volte, la soluzione migliore è farsi furbi! Nascondere la verdura nei piatti non è così difficile, si possono preparare involtini, hamburger, polpettoni, frittate, frullati e tanto altro. Un piatto appetitoso sarà perfetto anche per i bambini più esigenti.

7. Immagini di frutta e verdura
Una ricerca dell’Università del Minnesota afferma che i bambini potrebbero essere più disposti ad assaggiare le verdure se ne vedono delle immagini appese in luoghi come la cucina o la sala da pranzo. Fate lavorare l’immaginazione dei più piccoli e trasformate l’alimentazione sana in un gioco divertente!

Potrebbero interessarti anche:

{{'2018-11-30 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2018-11-30 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

3 idee per dolci natalizi alternativi

I dolci di Natale non possono mancare sulla tavola delle Feste, dalla più classica cassata al barocco bucellato.

scopri di più
{{'2018-10-31 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2018-10-31 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Tutti i benefici del caffè

Una delle bevande a cui in Italia non si può proprio rinunciare è il caffè: che sia all’inizio di una giornata o durante uno spuntino, il caffè è sempre il protagonista, quasi come una coccola che ci si fa per riprendersi dallo stress.

scopri di più