i consigli del benessere di
Despar Sicilia
{{'2018-06-18 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd LLLL y'}}

Come guardare il mondo con gli occhi di un bambino

Spesso, quando si vedono dei bambini giocare spensierati o scoprire qualcosa di nuovo, la prima cosa che viene da pensare è “Come sarebbe bello tornare indietro nel tempo, quando tutto era bello”.

Da adulti, le responsabilità e le difficoltà di ogni giorno sembrano davvero troppe e spesso finiscono per togliere al mondo quella patina dorata che ogni bambino riesce a vedere, anche nelle cose più semplici. I più piccoli si meravigliano delle cose che nessun altro nota e percepiscono ogni giorno come una piccola grande scoperta. Così trovano la bellezza attraverso le emozioni che provano. Come fare quindi, a guardare ancora il mondo come fanno i più piccoli?

Dare il giusto spazio alle emozioni
I bambini hanno il grande dono di guardare al mondo con gli occhi della fantasia: immaginano storie e personaggi magici che riempiono la realtà che li circonda. Anche da adulti, prendere un momento per se stessi e dedicarlo ai propri desideri e speranze, può essere un buon esercizio. Magari si possono scegliere degli obiettivi da raggiungere, per ritrovare la motivazione.

Vivere nel presente
Preoccupazioni, responsabilità, scadenze fanno vivere sempre nel futuro senza dare il giusto peso a quello che succede nel presente. I bambini vi ricordano che la bellezza è qui e ora, se si presta la giusta attenzione. La soluzione sta nel fermarsi, notando quello che c’è intorno a sé, com’è il proprio umore e quali azioni si hanno in programma in quel momento.

Non rinunciare alla curiosità
La domanda che viene posta più di frequente dai bambini è “perché?”. Il segreto per guardare il mondo con i loro occhi allora è non smettere di imparare qualcosa di nuovo ogni giorno. La curiosità è importante per sentirsi soddisfatti e aumentare la propria autostima quando si acquisiscono nuove conoscenze.

Guardare il lato positivo
Quando si diventa adulti si tende a pensare di dover essere realisti, che molto spesso diventa sinonimo di pessimisti. È importante guardare gli alti e bassi della vita ma è altrettanto positivo concentrarsi sulle emozioni più belle, perché aiuta a sentirsi bene. E se è difficile, meglio imparare ad accettare i propri limiti ed esercitare un po’ la gentilezza verso se stessi.

Potrebbero interessarti anche:

{{'2018-05-28 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2018-05-28 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Trova la tua bellezza nella salute

Sin dai tempi più antichi, il culto della bellezza è sempre stato al centro della vita di ogni persona e ha avuto origine, probabilmente, dallo stretto legame tra bellezza, funzionalità e salute.

scopri di più
{{'2018-04-03 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2018-04-03 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

60 minuti per migliorare la giornata

La mattina fa davvero la differenza in una giornata: spesso condiziona l’umore e dà inizio a tutte le attività programmate.

scopri di più