resta in forma con
Despar Sicilia
{{'2018-04-13 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd LLLL y'}}

La tua mattina inizia all’insegna dello sport

È arrivata la bella stagione, le giornate sono più lunghe e il sole riscalda le prime ore mattutine, tutte caratteristiche che fanno fioccare i buoni propositi: ci si promette di svegliarsi presto, di praticare più attività fisica e magari di dedicare qualche momento anche alla meditazione.
Il difficile arriva quando la sveglia suona davvero un’ora prima per mettere in atto tutte queste belle promesse!

Per affrontare la stanchezza e la pigrizia è bene trasformare l’attività fisica in una priorità della giornata, perché risveglia corpo e mente e porta benefici a 360 gradi nella vita delle persone. Al contrario, se la sedentarietà diventa protagonista, gli effetti possono essere molto negativi. Quando si abbandona l’attività fisica, ogni gesto, anche quello apparentemente più semplice può costare grande fatica perché si mette sotto sforzo il fisico, che non è per niente abituato. Ad esempio, a meno che non si abiti al decimo piano di un palazzo senza ascensore, portare le borse della spesa a casa non dovrebbe essere un’attività particolarmente stancante ma un individuo sedentario fatica a completare il primo piano senza il fiatone.

L’attività fisica può aiutare non solo a compiere semplici attività quotidiane ma anche a contrastare la rigidità del corpo. Lo stretching e gli esercizi di mobilità sono fondamentali per affrontare i movimenti quotidiani con scioltezza, senza sentirsi più vecchi di almeno 10 anni.

Un altro lato positivo dell’attività fisica è che aiuta a rallentare il cedimento fisiologico dei tessuti. Un allenamento regolare e una corretta alimentazione, possono perfezionare la composizione corporea e rallentare i processi di invecchiamento, aumentando la salute e la forma fisica. Per questo, quindi, il movimento mattutino deve diventare una vera e propria abitudine che, grazie alla costanza, può fare del bene a mente e corpo.

Perché sia bilanciato, è bene alternare allenamento aerobico e muscolare, in modo da aumentare lentamente lo sforzo, spingendosi sempre un po’ oltre i propri limiti, migliorando le proprie prestazioni e la salute ogni giorno.

Sono sufficienti 66 giorni per formare un’abitudine e permettere alla mente di adattarsi al cambiamento, basterà portare pazienza ed essere costanti per trasformare il suono della sveglia in un richiamo a iniziare un’attività piacevole piuttosto che un impegno pesante che vi toglie un’ora di sonno.

Potrebbero interessarti anche:

{{'2018-10-12 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2018-10-12 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

5 consigli per allenarti bene in palestra

Con i mesi più freddi, spesso si sceglie di mettere in pausa la corsa e preferire, così, gli allenamenti in palestra.

scopri di più
{{'2018-09-14 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2018-09-14 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

3 consigli per organizzare il tuo allenamento

È iniziato quel periodo in cui puntualmente, ogni fine settimana, ci si ripete: “Da lunedì comincio a correre (o ad andare in palestra o mi iscrivo a quel corso che ho sempre voluto fare)”

scopri di più