i consigli del benessere di
Despar Sicilia
{{'2018-04-03 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd LLLL y'}}

60 minuti per migliorare la giornata

La mattina fa davvero la differenza in una giornata: spesso condiziona l’umore e dà inizio a tutte le attività programmate. Proprio per questo, è importante riuscire a vivere al meglio questo momento.

Come?
Provate con la sfida dell’Ora Sacra: per 30 giorni dedicate i primi 60 minuti della giornata ad attività utili alla propria crescita personale. È un momento della giornata da vivere con calma, che va pianificato e adattato alle proprie esigenze. Un’idea per organizzare i 60 minuti è dividerli in tre attività che coinvolgano corpo, spirito e mente.

Corpo
L’Ora Sacra inizia con 15-20 minuti dedicati all’attività fisica. Non serve cercare di completare una maratona o passare ore in palestra per riattivare il corpo, basterà dedicare un po’ di minuti a una sessione di yoga o ad alcuni esercizi a corpo libero. In alternativa, si può fare anche una bella passeggiata all’aria aperta o una corsa, se siete allenati. Risvegliare i muscoli e ossigenare il cervello di prima mattina farà prendere tutta un’altra piega alla giornata!

Spirito
Per dedicarsi al proprio spirito, invece, provate qualche minuto di meditazione. Non serve essere dei monaci buddisti o dei grandi esperti di mindfulness per provarci: farà bene allo spirito anche prendere qualche momento per restare in silenzio con se stessi e apprezzare questo momento di pausa. La meditazione è utile per imparare ad ascoltare se stessi: identificare i propri obiettivi e capire la strada migliore per raggiungerli.
Sono tre i momenti principali di questa parte di Ora Sacra:

  • Apprezzare il silenzio: per identificare e ascoltare i segnali che provengono dalla propria mente, condizionati dalle emozioni e dalle informazioni assimilate ogni giorno.
  • Passare al “non-giudizio”: giudicare logora la mente, per questo fermarsi leva un grosso peso dallo stomaco.
  • Dedicarsi all’introspezione: per comprendere chi si è veramente e quali sono gli obiettivi da raggiungere nel lungo termine.

Mente
Infine, se manca ancora qualche minuto per completare l’Ora Sacra, è bene dedicarlo alla pianificazione della giornata o alla lettura di qualcosa che nutra la mente. Sarà un modo per tornare con calma alla propria routine, senza frenesia.

È più facile mettere in atto questi meccanismi che sentirne parlare: una volta che tutto questo sarà diventato un’abitudine, non ne potrete più fare a meno.
Affrontate la vostra giornata con positività!

Potrebbero interessarti anche:

{{'2018-03-16 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2018-03-16 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Le pulizie di primavera iniziano da te

La primavera è la stagione per eccellenza in cui si riordina la casa che rinasce, un po’ come la natura, in questa stagione.

scopri di più
{{'2018-02-05 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2018-02-05 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Gentilezza e gratitudine: quando amare significa dire “grazie”

Tra una settimana è San Valentino, la festa più romantica dell’anno ed è già ora di pensare a cosa regalare a chi si ama!

scopri di più