i consigli del benessere di
Despar Sicilia
{{'2018-02-05 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd LLLL y'}}

Gentilezza e gratitudine: quando amare significa dire “grazie”

Tra una settimana è San Valentino, la festa più romantica dell’anno ed è già ora di pensare a cosa regalare a chi si ama! Se cioccolatini e cuori di peluche sembrano pensieri troppo scontati, quest’anno provate a donare qualcosa che venga dal cuore. Il modo migliore per dimostrare il proprio affetto è condividere gentilezza e gratitudine con gli altri. Essere gentili e grati non significa soltanto dire “grazie”, ma vuol dire mantenere un atteggiamento di “felicità ingiustificata”, facendo del proprio meglio per vivere in armonia con chi si ha intorno.

Iniziare dalla gratitudine
Sono stati condotti diversi studi sugli effetti della gratitudine sulle persone, e quello che è stato scoperto è che essere grati porta a essere più ottimisti, a stare meglio con se stessi e a fare più attività fisica!
Iniziare dalla gratitudine, significa cercare ogni giorno almeno un motivo per cui essere felici: apprezzare le cose belle che succedono durante la giornata, essere grati per la propria salute o per quello che i cinque sensi possono apprezzare. E se proprio sembra andare tutto male, basterà trovare i lati positivi più improbabili in una situazione sfavorevole. Un esempio? Il cellulare che si è rotto può essere una buona scusa per un po’ di “dieta mediatica”.

Praticare la gentilezza
La gratitudine aiuta a vivere meglio con se stessi, mentre la gentilezza serve a vivere meglio con gli altri.
Prima di tutto, però, è necessario iniziare a essere gentili con se stessi: accettare i propri limiti e i propri sbagli, smettere di giudicare ogni cosa che si fa. La gentilezza, poi, è contagiosa, per praticarla basterà scegliere un amico o un familiare cui offrire supporto, oppure rivolgersi gentilmente ad uno sconosciuto, magari per aiutarlo a compiere qualcosa che fatica a portare a termine. In questo modo, mostrerete grande apertura verso il prossimo e tutti ne sentiranno gli effetti positivi.

A chi amate, la prossima settimana, regalate gratitudine e gentilezza e fate in modo che le vostre azioni gentili diventino per voi una piacevole abitudine. Così da vivere bene e far stare meglio anche chi vi circonda.

Potrebbero interessarti anche:

{{'2018-04-03 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2018-04-03 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

60 minuti per migliorare la giornata

La mattina fa davvero la differenza in una giornata: spesso condiziona l’umore e dà inizio a tutte le attività programmate.

scopri di più
{{'2018-03-16 00:00:00' | dateToISO | date : 'dd'}}
{{'2018-03-16 00:00:00' | dateToISO | date : 'LLLL y'}}

Le pulizie di primavera iniziano da te

La primavera è la stagione per eccellenza in cui si riordina la casa che rinasce, un po’ come la natura, in questa stagione.

scopri di più